Ultima Uscita

Vuoi Sostenerci?

Bomboniere Solidali

Calabria Accoglie

20180629 185732Concluse nella giornata di ieri le attività, organizzate da Migrantes diocesana e Fondazione Città Solidale Onlus, per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato 2018. A concludere il ciclo delle manifestazioni  la seconda edizione della gara podistica promozionale occasionale che si è tenuta presso il campo scuola “Pietro Mennea” di Catanzaro e che ha visto la partecipazione di tutti gli ospiti e operatori degli SPRAR (Girifalco, Gasperina, San Pietro Apostolo, Catanzaro, Squillace, Satriano, san Sostene, con oltre 150 persone straniere accolte, tra donne, uomini, adulti e minori) attualmente gestiti da Fondazione Città Solidale Onlus e la popolazione del Capoluogo di Regione. Un evento aperto al territorio che ha visto anche la collaborazione, all’interno dell’organizzazione, della UISP Catanzaro e  dell’ Scuola Atletica Leggera di Catanzaro. La gara, che si è distinta in tre momenti sportivi specifici, lancio del peso, salto in lungo e 3000 metri, ha visto l’entusiasmo dei partecipanti al di là del colore della pelle e della provenienza. Una giornata che è andata oltre lo sport per abbracciare i cuori dei presenti in un’ ensemble culturale pacifica e colorata. Proprio questo l’obiettivo che gli organizzatori si sono posti in questo 2018, ovvero quello di testimoniare come l’integrazione e l’accoglienza debbano, per forza di cose,  passare attraverso momenti di conoscenza che siano, allo stesso tempo, occasioni di festa e di convivialità. IMG 20180630 WA0010A ribadire questo concetto Domenico Torcia, responsabile del gruppo “Immigrazione” di Fondazione Città Solidale”:<< Oggi abbiamo centrato l’obiettivo prefissato, quello di coinvolgere un gran numero di persone in un pomeriggio colorato di allegria e di integrazione. Crediamo fortemente che questi momenti che possono essere anche una risposta concreta a chi percepisce l’immigrazione come un problema e non come una risorsa>>. IMG 20180629 WA0022A presenziare la manifestazione il presidente vicario della UISP Riccardo Elia, Felice Izzi della sezione di Catanzaro, il presidente della SCAL Pietro Mirabelli e Marcello Mundilla, che hanno ribadito nei loro interventi l’importanza nello sport nei processi di integrazione sul territorio. Le competizioni sportive hanno visto anche un primato per la città di Catanzaro, per quanto riguarda la partecipazione ai 3000 metri con ben 77 iscritti alla gara, tra adulti e bambini. I bambini, con i loro sorrisi e giochi, hanno scandito le varie competizioni e tutta la manifestazione che ha abbracciato per l’occasione la campagna #WithRefugees di UNHCR. Fondazione Città Solidale, all’interno del circuito SPRAR del Servizio Centrale del Ministero dell’Interno, vuole, nel corso di questo anno e del prossimo, incrementare significativamente i momenti di incontro con la popolazione, attraverso appuntamenti che non vogliono essere solo un’occasione sui generis, ma momenti ed opportunità di vera e propria condivisione di quelle che sono le buone prassi legate ad un’accoglienza integrante sul territorio. A fine gara ogni partecipante, al di la del primo, secondo e terzo classificato, ha ricevuto un attestato di partecipazione ed una medaglia ricordo senza distinzioni di arrivo, per ricordare e ribadire che correre insieme verso un unico traguardo rende tutti vincitori, senza lasciarsi alle spalle nessuno, nemmeno coloro che nella vita come nello sport risultano essere i più deboli e bisognosi di aiuto. 

Il Mosaico