Ultima Uscita

Vuoi Sostenerci?

Bomboniere Solidali

Comunicati Stampa

Befana 2017 01 05Una befana ricca di solidarietà questa del 2017, per Fondazione Città Solidale Onlus, che ha visto una serie di iniziative in favore degli ospiti delle strutture da parte di associazioni del territorio. Nel pomeriggio di ieri, infatti, la consegna da parte dell’associazione nazionale polizia di stato della sezione di Catanzaro, di una derrata di alimenti per la struttura Rosa e Azzurro di Catanzaro Lido, che ospita donne vittima di violenza o in situazioni di disagio, insieme ai loro bambini. Un momento che, come spiegato da Emilio Verrengia, presidente della sezione di Catanzaro, vuole essere una tappa del percorso rivolto alla solidarietà che l’ANPS si è proposta di portare avanti in questo anno. Lo stesso ha continuato ribadendo che questa non è solo una manifestazione sui generis ma l’inizio di un cammino comune con la Fondazione, con la quale già da qualche anno è attiva una convenzione. Il presidente della Fondazione Città Solidale Onlus, Padre Piero Puglisi, ha sottolineato come queste iniziative siano importanti per l'Organizzazione perché danno il segno tangibile di come le realtà del territorio siano vicine a chi vive momenti di forte disagio, anche e soprattutto verso i più piccoli. Ed è proprio in questa direzione che, sempre l’ANPS, ha voluto regalare un momento di allegria ai bambini ospiti della struttura il "Rosa e Azzurro", organizzando un momento con la Befana che ha dispensato dolci e cioccolate; un modo anche questo per trascorrere un momento di serenità all’interno della struttura. 

Befana 2017Sempre nella serata di ieri, invece, presso la Chiesa Matrice di Girifalco si è tenuto un concerto di beneficienza offerto dalla New Beat di Vibo Valentia con l’incasso devoluto a Fondazione Città Solidale, per l’attivazione di laboratori creativi e solidali a favore degli ospiti accolti nelle strutture. Un momento di musica dal titolo “Sinfonia dell’infinito” che, in una notte molto fredda, ha riscaldato i cuori dei presenti, riuscendo a far respirare ancora una volta il vero Natale. Sentimenti che si raccolgono sotto il segno della solidarietà e della fratellanza, come sottolineato da Padre Piero che nell’intervento conclusivo ha messo in luce come proprio in questo periodo che sta attraversando la nostra società, fatto di gelo e di freddo, queste piccole iniziative danno conforto ed incoraggiano nel difficile lavoro per combattere il disagio delle persone e la povertà. Piccoli segni che fanno ben sperare un 2017 che vedrà Fondazione Città Solidale sempre impegnata a vivere la sua Mission ed aperta ad accogliere ogni forma di sostegno, per continuare a stare con passione e determinazione al fianco dei più deboli e bisognosi.

 

Locandina un calcio al razzismoIl freddo non ha frenato l’entusiasmo dei giovani ospiti del Centro SPRAR “Il Vivarium” di Catanzaro (che accoglie minori stranieri rifugiati e richiedenti asilo politico), che nella giornata di ieri, nello stadio “F.S. Riccio” di Girifalco, hanno sfidato la squadra BussolAvis, compagine che milita nella seconda categoria. La manifestazione va ad inserirsi in un torneo, denominato “Un calcio al Razzismo”, organizzato da Fondazione Città Solidale Onlus ed approvato dal Servizio Centrale del Servizio Per Richiedenti Asilo e Rifugiati del Ministero dell’interno. La competizione sportiva vedrà la partecipazione anche dei beneficiari accolti negli altri Centri SPRAR per adulti e minori gestiti dalla stessa Fondazione (“l’Approdo” di Girifalco, “Il Golfo” di Catanzaro e “Nostra Signora di Guadalupe” di Gasperina) e della squadra EuroGirifalco anch’essa di seconda categoria. Un modo, questo, non solo per costruire dei percorsi di integrazione sul territorio, ma anche per sensibilizzare i cittadini all’accoglienza e alla costruzione di un ponte tra culture diverse. La partita di ieri è stata l’inizio di un cammino fatto di sport e tolleranza e che già dalle sue prime battute è stato caratterizzato dai sorrisi e dagli abbracci di tutti i partecipanti italiani e stranieri. Ma è stata anche un'occasione per assistere e partecipare ad una vera attività sportiva, caratterizzata anche da un sano spirito di competizione che,  dopo una partita piena di emozioni, ha visto la vittoria del “Vivarium” per 3 a 2. Alla fine del match, tutti i giocatori si sono stretti insieme in un unico abbraccio e si sono dati appuntamento alla prossima partita. Sono in programma, infatti, altre partite all’interno di due gironi che vedranno le squadre vincenti premiate nel mese di maggio, in occasione della manifestazione “4° Premio Città Solidale”, tradizionale appuntamento annuale di Fondazione Città Solidale. Questi momenti servono per aiutare i minori accolti a riscoprire il piacere di stare insieme, a ritrovare la dimensione della loro età, insieme con i coetanei italiani. Un modo anche per promuovere quel processo di integrazione sul territorio e per far conoscere anche ai più scettici quanto sia importante accogliere chi è arrivato in Italia fuggendo da situazioni di guerra e povertà. Queste attività si collocano dunque in una più ampia progettazione, denominata “Integrazioni” che rientra nei servizi offerti dalla Fondazione. Si tratta di un programma approvato dal Ministero, che già a partire dal mese di dicembre ha visto l’attivazione di due laboratori, uno di cucina e uno di riciclo creativo, che coinvolgono gli ospiti stranieri insieme a giovani italiani. Piccoli passi sul cammino dell'integrazione e piccole gocce nell'oceano dell'indifferenza.

Locandina un calcio al razzismo

IMG 3059

Lo spettacolo di beneficenza "Natale: Sinfonia dell'infinito" è un concerto di brani natalizi classici rivisitati in chiave pop-soul. L'idea nasce un anno fa dall'insegnante di canto della scuola New Beat di Vibo Valentia Stella Sorrentino che ha unito le voci di tutti gli allievi e ha costituito per l'occasione un coro. A questo si unisce la maestria e la professionalità dei musicisti della scuola: Francesco Pappaletto (pianoforte e tastiere), Silvio Ariotta (basso) e Gabriele Pappaletto alle percussioni.

2017 01 05 concerto beneficenza

Il Mosaico