Ultima Uscita

Vuoi Sostenerci?

Bomboniere Solidali

Comunicati Stampa

Oasi di MisericordiaL'"Oasi di Misericordia", nata nel recente Anno Giubilare della Misericordia nella zona sud della città di Catanzaro, per volontà dell'Arcivescovo Vincenzo Bertolone, è ormai divenuta un punto di riferimento e rifugio per i più indigenti, italiani e stranieri. La struttura offre accoglienza notturna, servizio mensa (interna ed itinerante), docce, abbigliamento, barberia e parrucchiere, segretariato sociale, assistenza sanitaria e legale ... Anche dallo scorso mese di settembre, il turn over delle accoglienze è stato costante. È stato offerto un posto letto per i giorni necessari complessivamente a 80 persone, sono stati offerti pasti caldi per un numero di 8.500, di cui 2.000 mensa interna e 6.500 mensa itinerante. Lo scorso anno, nei mesi di luglio ed agosto, il caldo estivo ha fatto registrare un calo delle richieste di accoglienza notturne. Prevediamo che anche quest'anno sarà così. Molte persone, pur non avendo una casa o un luogo cui soggiornare, approfittano infatti del bel tempo e preferiscono soggiornare in luoghi più vicini a quelli in cui praticano le loro attività o in cui possono essere prelevati per lavorare a giornate nei campi. A ciò si aggiunge che il lavoro stagionale si svolge prevalentemente in località marittime, pertanto essi non disdegnano di fermarsi sulla spiaggia, anche nelle ore notturne. Per questo, anche quest'anno, I' Oasi interromperà dal 1 luglio fino alla prima decade di settembre circa il servizio di accoglienza notturna che, ormai per esperienza, si ridurrebbe solo all'accoglienza sporadica di qualche singolo. Rimarrà però sempre attivo nelle prime ore della mattina, il servizio doccia, barberia e lavanderia, in modo tale da garantire l'igiene personale e la cura della persona a quanti ne avranno bisogno. Inoltre, si continuerà a garantire il servizio di distribuzione itinerante dei pasti, dalle ore 19.00 alle ore 21.00, nei luoghi soliti di raccolta dei destinatari del progetto e nello specifico: Piazza Dogana, Lungomare, Stazione Ferrovie dello Stato di Catanzaro Lido, Stazione Calabro Lucane di Catanzaro Lido.

Per eventuali urgenze (sbarchi improvvisi, sfratti, situazioni di emergenza che vedano coinvolte più persone) si potrà sempre contattare il servizio ai numeri di Città Solidale 0961/789006 - 0961/050671 o, direttamente, agli operatori; 3394433797 - 3201725888.

 

Locandina Catanzaro in corso con accoglienzaCatanzaro in corsa… per l’Accoglienza” questo il titolo della Manifestazione sportiva organizzata da Fondazione Città Solidale Onlus e patrocinata dal Comune di Catanzaro, che si terrà presso il lungomare di Catanzaro Lido in località Giovino venerdì alle ore 17.30. Un’iniziativa che rientra nelle attività di sensibilizzazione inerenti la Giornata Mondiale del Rifugiato promosse dal Servizio Centrale SPRAR del Ministero dell’Interno. Un corsa podistica promozionale occasionale che vedrà la partecipazione degli ospiti degli SPRAR e la popolazione uniti insieme in un pomeriggio di sport e divertimento. Una Manifestazione aperta al Territorio che vuole essere anche un momento di riflessione sul fenomeno dell’immigrazione ormai costante realtà della nostra vita. In questo contesto che risulta importantissimo non solo offrire accoglienza ai Migranti ma soprattutto costruire dei ponti di integrazione sociale e culturale che possano favorire processi di inclusione sociale e di piena autonomia dell’individuo. Per fare ciò di fondamentale importanza l’azione di sensibilizzazione del territorio che deve vedere come protagonisti gli enti locali, le strutture che gestiscono i servizi di accoglienza, le varie realtà del territorio ed i Migranti. Lo Sport sicuramente può rappresentare uno dei veicoli di maggiore coinvolgimento del territorio e nello stesso tempo può trasmettere quei valori insiti nella cultura sportiva. Attraverso le attività sportive, le persone s’incontrano, si confrontano, si sostengono, istaurano rapporti di amicizia, sono solidali tra di loro, imparano a rispettare le regole proprie della piccola comunità della quale fanno parte. Per tali motivi Fondazione Città Solidale, ente che attualmente gestisce quattro SPRAR, di cui due rivolti a Minori Stranieri non accompagnati, nella provincia di Catanzaro, ha pensato di organizzare una manifestazione sportiva che possa coinvolgere i beneficiari e la popolazione locale. Un metafora su quella che è il lavoro che si svolge all’interno delle strutture di accoglienza e che, attraverso un percorso ed il raggiungimento di traguardi, vuole portare i beneficiari ad un pieno inserimento nella nostra società. Lo Sport quindi al centro dell’iniziativa per comunicare che correre insieme si può superando le barriere culturali, linguistiche e sociali che molte volte diventano degli scogli insormontabili per costruire percorsi di vera Integrazione. A collaborare per la buona riuscita dell’evento la UISP comitato di Catanzaro ( Unione Italiana Sport per Tutti), l’ Unicef sezione di Catanzaro, l’Associazione culturale Wonderland, la Dechatlon.

Locandina Catanzaro in corso con accoglienza

Giornata mondiale rifugiato

Logo servizio civile

Presentazione domande Servizio Civile: Progetto "ComunicareVita!" utilmente collocato nell'allegato n° 1 del Decreto n. 4238 del 21 aprile 2017 del settore assistenza - Aree 02, 04, 11, 12.

Presentazione della domanda:

La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 26 giugno 2017. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

- redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;

- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;

- corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

2) a mezzo “raccomandata A/R”;

3) a mano al seguente indirizzo: Fondazione Città Solidale Onlus - Contrada Corvo - Via della Solidarietà - Residence Conca del Sole N°1.

Per qualunque informazione contattate la Segreteria dal lunedì al venerdì al n° 0961/789006 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.00.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nell'allegato 1, tra quelli inseriti nei restanti bandi regionali e delle Province autonome o nel bando nazionale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.

Il Mosaico